Boabay il nuovo parco galleggiante a Rimini

Boabay è il parco acquatico galleggiante più grande di tutto il mondo, nato dal progetto di “Le Spiagge Rimini Srl”, situato sulla Riviera Romagnola ed inaugurato il 9 luglio 2016. Il parco Boabay è situato esattamente al centro del distretto della Riviera dei Parchi e, dal momento dell’inaugurazione, ne fa parte anche lui assieme agli 11 parchi di divertimento della Riviera Romagnola.

boabay park

Si trova proprio nel mare di Rimini, a soli 100 metri di distanza dalla riva, ed è facilmente raggiungibile non solo tramite i mezzi di trasporto come bus, treni o auto ma anche dalla pista ciclabile che affianca il lungomare.

È aperto tutti i giorni, dal 9 luglio fino a metà settembre, dalle ore 9 alle 19 e le tariffe sono solo 10 euro a persona (sia per adulti che per bambino+accompagnatore adulto), per un’ora all’insegna di puro divertimento e adrenalina.

Ovviamente il prezzo intero va pagato anche per i bambini che hanno superato i 140 cm di altezza mentre per i diversamente abili motori l’ingresso è gratuito ma devono essere comunque accompagnati.

Si accede dalle passerelle e, una volta entrati e aver eseguito il pagamento in cassa, viene subito fatto indossare il salvagente in quanto fa parte di una delle Norme di Sicurezza del Parco. Quest’ultimo ovviamente viene fornito dal personale del parco acquatico, sempre disponibile ed attento alla sicurezza delle persone che entrano nel parco, e deve essere restituito all’uscita.

Il parco è costituito da 190 strutture gonfiabili e galleggianti come scivoli, rampe inclinate, piattaforme, un iceberg di 4 metri sul quale arrampicarsi ed anche un tappetino elastico all’interno del cuore, collegate tra di loro a formare la scritta #ILOVERIMINI.

boabay gonfiabili

Un parco dove sia adulti che bambini possono divertirsi all’aria aperta, mettendo alla prova anche il proprio coraggio ed abilità, godendo anche i benefici sulla salute dell’aria di mare.
Donne gravide e bambini di età inferiore a 4 anni non possono accedere alll’interno dell’acquapark. I bambini che invece hanno compiuto almeno 4 anni di età oppure alti fino a 140 cm di altezza possono accedere al parco in un’area a loro riservata dalla forma di un hashtag (ovviamente accompagnati da un adulto che ha diritto di entrare senza effettuare alcun pagamento).

Nel caso in cui il parco fosse chiuso, a causa del maltempo, lo si potrebbe capire da una doppia bandiera rossa utilizzata come segnalatore. Inoltre, essendo anche una stazione meteo, la direzione che si occupa della sicurezza ha il diritto di chiudere il parco nel caso in cui vi siano condizioni meteorologiche avverse che mettano in pericolo la sicurezza delle persone. Il tutto senza dover alcun rimborso totale o parziale ai bagnanti.

Se si vuole trascorrere qualche ora, con la famiglia o i propri amici, all’insegna del divertimento e dell’attività fisica all’aria aperta, il parco acquatico Boabay è il luogo perfetto.

Video dedicato al Parco:

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale: www.boabay.it

Leave a Reply