Vacanze in Sicilia: spostamenti in traghetto

La Sicilia è un isola piena di cosa da vedere, di paesaggi naturali bellissimi, splendide spiagge, mare cristallino, il tutto contornato dalle sue tipiche specialità enogastronomiche, che la rendono la meta ideale per una vacanza estiva tra amici o in famiglia.

vacanze in sicilia

C’è solo l’imbarazzo della scelta per chi sceglie l’isola siciliana per la propria vacanza, in quanto le spiagge e i paesi da vedere sono davvero numerosi da un angolo all’altro dell’isola, e servirebbero davvero molto giorni per godersela appieno tutte. Intanto però, mentre si organizza l’itinerario e si sceglie la località in cui soggiornare, occorre dare un occhiata ai mezzi di trasporto e alle tratte che consentono di raggiungere la Sicilia, potendo così pianificare il viaggio nei migliori dei modi.

Come raggiungere la Sicilia

La Sicilia, data la sua grandezza, le numerose cose da vedere e il forte turismo che suscita, è collegata con numerosi porti italiani e fornisce diverse tratte che permettono di raggiungere vari posti dell’isola. Un modo vantaggioso di raggiungere la Sicilia sono certamente i traghetti o gli aliscafi. Dalla penisola si può arrivare in terra sicula dai porti di Civitavecchia, Napoli, Salerno, Genova, Cagliari, Livorno e Reggio Calabria.

traghetti sicilia

Da questi porti sulla terra ferma è possibile raggiungere diverse località sicule, infatti da Napoli si può arrivare a Catania, Trapani e Milazzo, mentre Civitavecchia, Selerno e Genova collegano la città di Palermo. La bella città di Messina è raggiungibile imbarcandosi dai porti di Reggio Calabria e Salerno. La durata del viaggio, chiaramente varia considerevolmente a seconda del porto di partenza e della destinazione. Comunque sia i vari traghetti mettono a disposizione numerosi servizi che rendono il viaggio piacevole e rilassante.

Come spostarsi in Sicilia

Una volta raggiunta la Sicilia sarà possibile spostarsi nelle varie località, godendo così della vista di numerosi fantastici posti turistici. Infatti le varie compagnie offrono numerosi collegamenti che permettono di arrivare alle isole minori attraverso gli aliscafi. Per raggiungere le isole Eolie è necessario partire da Milazzo, Palermo o Cefalú. Per quanto riguarda Ustica, è raggiungibile imbarcandosi da Palermo.

Se avete intenzione invece di gustarvi i paesaggi delle Egadi, dovrete partire da Marsala o da Trapani, sempre con gli aliscafi. La Spiaggia dei Conigli, una delle più belle del mondo, potete vederla salendo su un aliscafo in partenza da Porto Empedocle.

Infine non può mancare Pantelleria, collegata con il porto di Trapani. Insomma con un po’ di pazienza e organizzazione potrete godervi la Sicilia in lungo e in largo usufruendo dei tantissimi servizi via mare che collegano le vari località sicule tra loro e con la penisola.

Leave a Reply