“Pillole di Emergenza” a Riccione

Venerdì 21 e sabato 22 ottobre a Riccione si terrà un convegno nazionale dedicato alla salute. Si tratta di “Pillole di Emergenza” e riunirà nella città romagnola i Medici del Pronto soccorso e della Medicina d’Urgenza in arrivo da tutte le regioni d’Italia.

“Pillole di Emergenza” si terrà al Palazzo del Turismo e gode del Patrocinio del Comune di Riccione, dell’Ordine dei Medici e della Società italiana di medicina di emergenza urgenza (Simeu).

Tra i relatori presenti a Riccione per il fine settimana ricordiamo Ferdinando Schiraldi, medico e presidente dalla Simeu, la dottoressa Anna Ferrari. “Pillole di Emergenza”è un evento che è stato fortemente voluto dal primario Marina Gambetti e Alessandro Valentino, medico del pronto soccorso al Ceccarini di Riccione.

Il Dea (Dipartimento Emergenza e Accettazione) del Ceccarini di Riccione è nato solo tre anni fa ma ha visto il suo lavoro aumentare enormemente, fino a contare migliaia di accessi. La creazione di un convegno era un’esigenza data dal fatto che il personale ha bisogno di una formazione aggiornata e specializzata.

Il convegno di Riccione metterà insieme medici, infermieri, paramedici e specialisti per discutere delle patologie più diffuse, come insufficienze respiratorie, politraumi, patologie cardiache, fino alla gestione del dolore in Pronto soccorso. “Pillole di Emergenza” è un convegno a numero chiuso: sono attesi a Riccione circa cento medici e una ventina di infermieri che discuteranno del loro lavoro e approfitteranno della Perla Verde per svagarsi la sera.

Lo scopo di “Pillole di Emergenza” è quello di aiutare a rendere più appropriate le prestazioni sanitarie nei reparti di primo soccorso, verificare lo stato dei lavori e migliorare l’efficenza e l’efficacia delle terapie.

Leave a Reply

  

  

  

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.