Marche: molto bene l’aeroporto di Falconara-Ancona

L’estate 2011 ha segnato un doppio record per l’aeroporto di Falconara-Ancona, nelle Marche. Sono aumentati i transiti prima di tutto: nel mese di agosto sono passate per Falconara-Ancona ben 74.587 passeggeri, con un aumento, rispetto all’agosto del 2010, del 18%. A questo si aggiunge il record, segnato il 22 agosto scorso, nel più alto numero di persone mai registrato in una sola giornata in passaggio all’aeroporto: ben 3152 passeggeri.

Ad aumentare in maniera esponenziale sono coloro che viaggiano sui voli di linea internazionali, dove si è registrato un aumento del 35,9%. Le destinazioni internazionali che hanno avuto più successo sono Tirana, Monaco e Dusseldorf. Grande successo per la Spagna: i voli per Madrid e Siviglia hanno raggiunto record di “riempimento” fino al 90,8%.

Per quanto riguarda i voli nazionali l’aumento è comunque consistente: si è registrato un più 12,2%. Qui la destinazione che ha visto più passeggeri è Trapani.

In totale, da gennaio ad agosto 2011, i passeggeri che sono passati (partenze e arrivi) dall’aeroporto Falconara-Ancona sono stati 419.872, con un aumento del 24,8% rispetto agli stessi mesi del 2010, quando se ne erano registrati 336.502. Molto bene anche i dati sul traffico merci: una crescita del 16% è stata registrata rispetto all’agosto del 2010.

Infatti, grazie ai grandi successi ottenuti, l’aeroporto delle Marche sta suscitando l’interesse degli investitori internazionali, tra cui Eduardo Eurnekian, grosso imprenditore dell’America Latina che ad agosto ha fatto scalo ad Ancona per incontrare il Presidente della Regione, Gian Mario Spacca. È molto probabile che nel mese si settembre verrà formalizzata una vera e propria proposta per lo scalo marchigiano.

Leave a Reply

  

  

  

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.