Nel presepe di Bellaria Igea-Marina spunta Marco Simoncelli

Domenica 4 dicembre ha inaugurato l’attesissimo presepe di sabbia di Bellaria Igea-Marina. “Gli angeli della sabbia”, questo il titolo di quest’anno, si trova all’altezza dei bagni 78 e 78 bis e riprende, con grande attenzione ai particolari, i personaggi del santo Natale, ma realizzati completamente di sabbia. L’opera si deve al genio e alla tecnica di Sergi Ramirez e Carlo Capelli che, quest’anno, hanno voluto omaggiare un grande romagnolo recentemente scomparso, Marco Simoncelli.

In mezzo alle statue del presepe, infatti, compare, con la scritta “58 – un amico”, un ritratto di SuperSic, il grande pilota di moto morto a Sepang, durante il Gran Premio della Malesia, lo scorso ottobre. Marco Simoncelli, scomparso a soli 24 anni, era infatti in tutto i mondo per il suo carattere solare e la sua simpatia. Il giovane pilota ha sicuramente lasciato un segno particolare in Romagna: oltre al ritratto nel presepe, recentemente è stato a lui dedicato anche il Circuito Santa Monica di Misano Adriatico.

L’inaugurazione del Presepe di Bellaria Igea-Marina è stata una giornata di divertimento, con le autorità, i cittadini e molti curiosi presenti. Oltre al presepe è stata anche presentata al pubblico una scultura futurista fatta di sfere galleggianti. Il presepe di sabbia è al suo secondo anno: il Comune ha rilanciato l’iniziativa per il 2011, dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno. Si tratta di un modo per destagionalizzare il turismo nel comune romagnolo e mantenere un legame forte con la spiaggia e il mare, che sono comunque al centro dell’attività di Bellaria Igea-Marina.

Leave a Reply