Svezia: un week-end a Stoccolma

Partendo da un venerdì qualunque, si parte con un Drink alle 7 e ci si ritrova nella familiare zona di Nada o El Mundo. Da queste due zone dall’atmosfera familiare si decide come e dove trascorrere la serata…

Una scelta potrebbe essere una cena da Gondolen, stupenda galleria di vetro sospesa sulla città. In primavera non si sta a casa e le notti sono brevi, dove il sole tramonta alle 22:00 e sorge poche ore dopo. Un Locale dove sorseggiare il proprio drink potrebbero essere al Le Rouge situato nella vecchia città di Gamla Stan. Se volete proprio immergevi nella cità, potete anche lanciarvi nel rito svedese: fare il bagno nel lago davanti al Municipio, dove non sarete gli unici pazzi….

Arrivati alla giornata dopo il venerdì, per iniziare un buon Sabato, si può iniziare con una colazione in uno dei Cafè di Nytorget, il cuore della zona più in voga del momento SoFo, dove si possono trovare boutique e locali molto belli.
Per gli appassionati della lettura, da visitare la libreria Konsting, per poi passare alla Kulturhuset , uno dei punti di riferimento come strutture architettoniche della città.
Passando alla sera, se si ha voglia di divertirsi sorseggiando un drink, si parte visitando i locali al PACo, Riche, F12 Salongen e al Kaken. Se siete ancora sobri, alle due di notte apre il locale più divertente della città: lo Spy Bar per ballare fino al vostro ritorno in hotel.

Il giorno dopo, la Domenica, il modo migliore per riprendersi è da Sodra Teatern, dove alle 5 c’è un concerto. Ma la vera attrazione della Domenica è a Djurgarden, l’appuntamento fisso per gli svedesi nell’isola verde con il negozio bio, caffè-bistrot e gli orti biodinamici dei Giardini di Rosendals.

Leave a Reply

  

  

  

http://baratofarmacia.com http://farmaciainitalia.com http://farmaciaabuonmercato.com