Riccione, Misano e Cattolica uniti per il turismo estero

Ora si punta anche al turismo estero con progetti e iniziative promozionali per colmare anche la lieve flessione delle presenze extra-italiane… (ancora da capire i veri dati emersi in questi giorni sul Corriere sull’andamento generale della stagione 2011)

Per la prossima stagione, le località turistiche di Riccione, Misano e Cattolica si uniranno per offrire un unico prodotto più forte da proporre al mercato estero. Le tre città uniranno le proprie forze ed investimenti per creare progetti e iniziative promozionali da presentare nelle fiere.

Una alleanza che l’assessore al Turismo Simone Gobbi spiega essere ancora in fase organizzativa.

I nostri rispettivi staff stanno elaborando una strategia per la prossima stagione che spero ci vedano insieme a Riccione e Cattolica, spiega l’omologo di Misano, Claudio Baschetti.

Con questa operazione si vuole fare un salto di qualità proponendo all’estero un unico prodotto forte che possa attirare l’attenzione dei turisti che devono scegliere la meta per la propria vacanza. Tutto questo per colmare anche la lieve flessione delle presenze straniere.

Ancora tutto da decidere e soprattutto da valutare le scelte su investimenti e iniziative promozionali…

Leave a Reply