Cervia: laboratori di cucina romagnola

L’associazione culturale “Casa delle Aie”, in collaborazione con l’omonimo ristorante cervese, ha lanciato una gustosa e simpatica iniziativa che coinvolge gli studenti delle scuole di Cervia e comprensorio. Si tratta di laboratori didattici dedicati alla cucina romagnola che permetteranno ai ragazzi delle elementari e delle medie di cimentarsi con i piatti più tipici della Romagna, mettendo alla prova la loro pazienza, la loro manualità e anche la loro golosità.

Il primo di questi laboratori si tiene martedì 8 novembre: gli appuntamenti andranno avanti fino al maggio 2012, e coinvolgeranno le scuole non solo di Cervia, ma anche di Milano Marittima, di Pinarella, di Pisignano e di Palazzone.

L’appuntamento è la mattina, dalla ore 9:00 alle ore 12:00 alla Casa delle Aie di Savio, in via Aldo Ascione 4. La partecipazione al laboratorio, coordinato da Mario Stella e Miriam Montesi, è gratuita e il Comune della città di Cervia metterà a disposizione il trasporto.

Cosa prepareranno di gustoso e romagnolo i giovani chef? Tagliatelle, cappelletti, tortelli e il più classico di tutti, la piadina romagnola. Potranno così usare il matterello e tirare la sfoglia, proprio come hanno fatto le loro nonne e le loro bisnonne prima di loro.

Questa della Casa delle Aie è un’importante iniziativa che permette ai ragazzi di non perdere il contatto con la tradizione culinaria che, purtroppo, sta scomparendo sempre più nelle case di Romagna.

I piatti preparati durante la mattina verranno poi cucinati dal personale della Casa della Aie e serviti ai ragazzi, che pranzeranno così con le cose che hanno prodotto loro stessi.

Per maggiori informazioni contattare l’associazione “Casa della Aie” e il signor Lombardi Renato al numero 338 3791838.

Leave a Reply