20° Granfondo Selle Italia – Via del Sale a Cervia

La Granfondo Selle Italia – Via del Sale di Cervia compie 20 anni. In occasione di questo prestigioso traguardo, in calendario per domenica 3 aprile 2016, sono previste diverse sorprese che caratterizzeranno l’edizione 2016.

granfondo cervia

Ma non c’è tempo da perdere: i posti ancora a disposizione non sono tantissimi e le iscrizioni si sono aperte già da tempo. Ma andiamo con ordine e vediamo come sarà questa edizione speciale. 3 i percorsi previsti dall’organizzazione più uno per gli accompagnatori. Partenza e arrivo per tutti, naturalmente a Cervia. Il primo è il percorso corto: solo una salita previste in un contesto pianeggiante. È il percorso ideale per chi vuole godersi il panorama senza fare fatica eccessiva. Sono 77 chilometri nel cuore della Romagna da percorrere senza problemi. Il percorso medio misura 107 chilometri, prevede due salite, non eccessivamente impegnative. La prova sarà divertente in quanto il tracciato è variegato e anche chi non è molto allenato potrà godersi una sgambata decisamente piacevole in un contesto primaverile splendido.

C’è infine il percorso lungo. 150 km che prevedono 4 salite con un dislivello complessivo di 1300 metri. Si tratta del tracciato ideale per tutti coloro che vogliono mettersi alla prova. Un’altimetria che non mancherà di stimolare tutti i partecipanti alla Granfondo Selle Italia – Via del Sale. C’è poi la novità della cronoscalata in 60 secondi: la speciale sfida Cima Pantani. Si svolgerà sulla salita di Montevecchio: prevede una classifica speciale per i corridori che la affronteranno entro il tempo massimo di 18 minuti e senza scendere sotto il tempo minimo di 17 minuti. Infine il percorso Gourmet. Una pedalata non competitiva di 40 chilometri dalla declinazione enogastronomica. Si tratta di un percorso aperto a tutti in cui si transiterà lungo i posti più belli e suggestivi del territorio di Cervia. Nel corso della corsa sono previste soste con la degustazione dei prodotti tipici del posto.

Si tratta di cinque punti di ristoro: 3 ristoranti, una piadineria e un apicultura dove poter degustare con ricchi bouffet tutto ciò che il territorio offre. Sarà importante non farsi trovare impreparati a questo appuntamento che ogni anno richiama migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia. Fondamentale quindi organizzarsi per tempo prenotando nelle strutture d’accoglienza della zona.

La riviera romagnola da questo punto di vista è particolarmente organizzata, ma per evitare di non trovare la sistemazione che è più adatta alle vostre esigenze il consiglio è quello di contattare subito l’albergo dove avete intenzione di soggiornare. La stagione primaverile in Romagna regala panorami molto suggestivi e sono quindi sempre di più i turisti che ne approfittano per godersi un fine settimana in questa zona. L’accoglienza dei romagnoli è poi conosciuta in tutto il mondo: troverete sicuramente la soluzione più indicata per il fine settimana della Granfondo Selle Italia – Via del Sale: l’importante è farlo per tempo.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale: www.granfondoselleitalia.org

Leave a Reply

  

  

  

http://baratofarmacia.com http://farmaciainitalia.com http://farmaciaabuonmercato.com