La luna di miele è sempre più lunga, esotica e personalizzata


Stando alle statistiche degli operatori del settore sulla luna di miele non si risparmia né tempo, né denaro. Sempre più spesso il viaggio di nozze viene inserito nella lista dei regali graditi dagli sposi che possono così permettersi di organizzare un tour da sogno senza badare a spese.

Nonostante la crisi economica infatti sulla vacanza sognata da una vita la coppia non sceglie il fai-da-te, che consentirebbe un notevole risparmio su servizi e optional, ma preferisce rivolgersi alle agenzie e ai consulenti specializzati.
Questi studiano le proposte di viaggio personalizzandole sulle esigenze dei clienti in modo da fornire pacchetti che comprendono trasferimenti, soggiorno, tappe, itinerari e trattamenti ad hoc ritagliati sui gusti e sulle preferenze dei clienti.

Gli sposi di oggi sono dei provetti viaggiatori ma per il viaggio di nozze preferiscono delegare ogni genere di incombenza a chi lo fa di professione.
La tendenza indica che la maggior parte delle coppie predilige la vacanza che offre momenti di puro relax e la possibilità di spostarsi alla scoperta di destinazioni sconosciute e affascinanti.
Gli sposi che si orientano sulla crociera o esclusivamente sul soggiorno in un villaggio sono in calo. Aumenta invece la durata del viaggio che supera nella maggior parte dei casi le due settimane di congedo.

Riguardo alle destinazioni preferite dell’estate ai primi posti troviamo il viaggio itinerante negli Stati Uniti o in Australia quasi sempre associato a un periodo di soggiorno al mare, alle Hawaii, in Polinesia o lungo la chilometrica barriera corallina australiana. È in aumento anche il numero delle coppie che desidera pronunciare un secondo sì in una destinazione esotica o celebrare direttamente il matrimonio all’estero. Tra le alternative preferite l’isola deserta con cerimonia indigena polinesiana sembra essere la più richiesta. Cresce anche l’interesse per il Sud Africa, con
estensione del viaggio alle
Mauritius, e per il Sudamerica, in particolare per il Cile e per il Perù. In ascesa anche Dubai, l’Oman e il Marocco, mentre in Oriente le mete preferite sono il Nepal e Bali. In rapida ascesa l’interesse per il viaggio sostenibile ed eco-friendly, con soggiorni in località nelle quali il turismo costruisce ricchezza e concrete opportunità di lavoro e sviluppo.

Una luna di miele in questo caso dall’indiscusso valore aggiunto che testimonia la nascita di una nuova etica del viaggio che non si risolve solo nel rispetto di usi e costumi altri ma che si traduce in azioni concrete di salvaguardia dell’ambiente e dell’economia del paese ospitante.

È di moda la vacanza sportiva

Se la coppia condivide una passione sfrenata per un determinato sport questo può addirittura diventare il filo conduttore dell’intero viaggio di nozze.
L’idea sembra piacere soprattutto alle coppie più giovani che puntano su una vacanza ad alto tasso di adrenalina e divertimento.
Tra le alternative più ghiotte impossibile restare indifferenti a una scalata in Tibet, un’immersione a Bora Bora, una discesa di rafting nelle immense gole del Grand Canyon o una cavalcata sugli altipiani della Cordigliera delle Ande.

VADEMECUM PER VIAGGIARE SENZA STRESS

I tour operator forniscono tutte le indicazioni sulla documentazione richiesta dal Paese di destinazione e sulle eventuali profilassi sanitarie da seguire. Se invece gli sposi optano per il fai-da-te o, semplicemente, vogliono sincerasi di quanto già indicato dall’agenzia viaggi possono informarsi presso le ambasciate presenti in Italia, meglio se con un certo anticipo. Un’ottima idea è quella di consultare il sito del Ministero degli Esteri che fornisce un accurato elenco di tutte le zone calde, e quindi a rischio guerre o epidemie, del mondo, nel caso in cui non si sia certi di aver scelto una destinazione sicura. In linea di massima è sempre buona regola conoscere usi, costumi e religioni dei Paesi che si visiteranno onde evitare comportamenti poco opportuni che potrebbero offendere la popolazione locale.

Leave a Reply

  

  

  

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.