Riccione: a Villa Mussolina la mostra di De Pisis

C’è tempo fino a domenica 2 settembre per vedere la mostra allestita a Villa Mussolini e a Villa Franceschi a Riccione. Si tratta di “Diario senza date – mostra antologica di Filippo De Pisis (1896-1956)”, personale dedicata a questo grande personaggio che ha segnato la cultura del Novecento. De Pisis, ferrarese di origine, ha dato grande spazio nella sua opera alla Riviera Romagnola, che molto amato e frequentato in momenti diversi e importanti della sua vita e della sua opera.

“Diario senza date” percorre l’opera dell’artista ferrarese attraverso i paesaggi della Riviera Romagnola, ma anche di grandi capitali europee, come Venezia o Parigi. Una parte della mostra è dedicata a Giovanni Sesto Menghi, allievo di De Pisis e suo interprete. De Pisis (nome d’arte di Luigi Tibertelli) è stato uno scrittore e un pittore molto importante per il secolo scorso, anche se è arrivato alla pittura passando prima per la scrittura. La mostra fa parte degli eventi che il Comune di Riccione ha organizzato per il 90 anniversario della città.

“Diario senza date – mostra antologica di Filippo De Pisis (1896-1956)” è aperta tutti i giorni dalle ore 20:00 alle ore 24:00. Il biglietto d’ingresso costa 5 euro, 4 con riduzione, anche per i gruppi. La mostra nasce da un’iniziativa del Comune di Riccione, con il sostegno dell’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Rimini. Per informazioni chiamare i numeri 0541.693534 o 0541.601457.

Leave a Reply